La battaglia del Cervino: presentazione del libro

da Redazione

Martedì 11 dicembre 2018, alle ore 18.00, la Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta ospiterà lo scrittore Pietro Crivellaro per la presentazione del suo nuovo libro La battaglia del Cervino, nell’ambito dell’iniziativa Leggere le montagne promossa dalla Convenzione delle Alpi in occasione del Mountain Day.

Con la sua ultima fatica editoriale, La battaglia del Cervino, l’accademico torinese del CAI Pietro Crivellaro svela i retroscena storici e politici di una vicenda che ha entusiasmato e continua a entusiasmare gli appassionati di storia dell’alpinismo e che ha lasciato segni profondi nelle due Comunità, Breuil e Zermatt, ai piedi della Gran Becca.

La polemica che, tra il 1860 e il 1865, ruotava attorno alla prima salita del Cervino, ha avuto come protagonisti contrapposti l’onore di una Gran Bretagna proiettata verso il culmine del suo splendore coloniale e la ricerca di prestigio di una nascente Italia bisognosa di affermazioni.

In quel periodo storico, anche la conquista di una montagna prestigiosa era terreno di contese dove politici e spie si muovevano lontani dai riflettori.

Con la sua opera letteraria, avvincente e appassionata, dopo anni di ricerche negli archivi di mezza Europa, Pietro Crivellaro restituisce un quadro complesso di relazioni e di scontri internazionali, a fare da sfondo a una Valle d’Aosta ancora da scoprire appieno.

Pietro Crivellaro è un giornalista, storico dell’alpinismo e lui stesso alpinista. Ha tradotto e curato numerosi classici dell’alpinismo per la collana I licheni di Cda&Vivalda, oltre a L’invenzione del Monte Bianco di Philippe Joutard (Einaudi 1993). Collabora al supplemento domenicale de Il Sole 24 Ore e con il Teatro Stabile di Torino, di cui ha diretto la scuola di teatro, le pubblicazioni e il Centro Studi.

Durante la serata, converserà con Pietro Giglio, giornalista, scrittore e documentarista, presidente delle Guide alpine italiane, in un dialogo che vedrà l’autore illustrare al pubblico i risultati della sua ricerca.

 

 

Per informazioni, rivolgersi alla Biblioteca regionale di Aosta tel. 0165 274802.